Pino Ladisa Pasticcere Cioccolatiere

Gli inizi

Nasce a Bari nel 1970. Figlio d’arte, sin da piccolo manifesta interesse verso il mondo della pasticceria, trascorrendo i fine settimana nel laboratorio del negozio di famiglia aperto nel 1960. Diplomatosi al liceo Classico, decide di intraprendere la carriera di pasticciere che lo porta nel 1991, a 21 anni, ad aprire un negozio a Valenzano alle porte di Bari.

Formazione

Appassionato della lavorazione del cioccolato, frequenta corsi di specializzazione con autorevoli maestri come Iginio Massari, Luigi Biasetto, Paco Torreblanca, Fréderic Bau, Christophe Renou, applicando da
subito, nel proprio laboratorio, le conoscenze acquisite. Le vetrine cominciano così ad animarsi di sculture di cioccolato, praline, tavolette, creme spalmabili e uova pasquali. Approfondisce la lavorazione dei lievitati con Achille Zoia e Rolando Morandin e nel 2006 apre un altro punto vendita nel centro di Bari.

La pasticceria

Nel 2011 trasferisce l’attività principale in un locale più ampio e con uno spazio esterno dove allestisce un dehors che gli consente di realizzare un altro sogno: il “Ladisa Jazz”, incontri domenicali con concerti di musica jazz di cui è appassionato e proposte di desserts al piatto innovativi creati per l’occasione.

Nel 2018 apre a Bari, sua città natale, l’unica sede della sua pasticceria “Pino Ladisa Pasticcere Cioccolatiere”.

Riconoscimenti

Curioso, caparbio e innamorato del proprio lavoro, si classifica al 5° posto nell’ambito di un concorso internazionale sulle uova di cioccolato organizzato da Valrhona. Nel 2016 ottiene l’ambito riconoscimento della Guida Bar del Gambero Rosso con tre chicchi e tre tazzine e “migliore 2 torte” con 89 punti nella Guida Pasticceria del Gambero Rosso.

Your cart is empty

Go Shopping
Subtotal: 0,00